Il VESPA CLUB FRATTA di Umbertide nasce ufficialmente il 18 Gennaio 1998

Clicca quì per vedere il documento di fondazione

Il VESPA CLUB FRATTA di Umbertide nasce ufficialmente il 18 Gennaio 1998.

Va specificato “ UFFICIALMENTE” ma occorre fare un passo indietro  di un paio di anni circa, quando, provenienti da altri Clubs ( V.C. Marina Romea,V.C. Grosseto) , MARIO BANI e RAULO ROSSELLI si incontrano per gettare le basi di un  Club a Umbertide  con caratteristiche diverse.

In foto: Manifesto 1° Raduno estate 1998 e foto ricordo dei partecipanti in  Piazza Matteotti.

Non un club per soli collezionisti, non un club con raduni “ statici”  nei quali si vedeva troppo spesso solamente un mercato di ricambi e compravendite…..ma, possibilmente un raduno originale e di qualità. Gravitando nel mondo vespistico  gli iscritti al club partecipano a vari raduni importanti come: l’EUROVESPA del 1996 per il 50° anniversario del VESPA CLUB ITALIA svoltosi in SANREMO e quello per il 50° del VESPA CLUB ROMA e tanti altri….

In foto: 50° Raduno Eurovespa San Remo 1996, i partecipanti Ezio e Mario Bani, Raulo Rosselli

In foto: Raduno del 50° del Vespa Club Roma 1996

Con questa esperienza e queste intenzioni viene fondato  il 18 gennaio 1998 il VESPA CLUB FRATTA, che  prende il nome dell’antico borgo di Umbertide. Fondare un club è semplicissimo, è solo un fatto di tessere, iscrizioni e ….numeri! Ma fondare un club di veri appassionati alla “ filosofia” che  deve essere nel modus-vivendi e che avvolge lo spirito e il concetto più profondo di Vespa è decisamente tutta una altra cosa!! Perché in questo concetto c’è un modo di viaggiare senza aggressività ne voglia di grandezza ma modo di essere e di viaggiare veramente unico. Il Vespa Club Fratta nasce quindi da questi esclusivi principi e scopi importanti. Fare dei raduni “Itineranti”. Ai primi Congressi Nazionali (come quello di Viareggio) molti storgono la bocca così  il Vespa Club Fratta si costituisce ed elegge per  due anni PRESIDENTE  Mario Bani ( dal 1998 al 2000).  Il   V.C. Fratta si affilia subito al V.C.ITALIA e decide di organizzare il 1° Raduno Nazionale  il 10 luglio 1998; vespizzando verso Anghiari ( Toscana) e LA VERNA circa 200 km;

In foto: Presidente del V.C.Italia Roberto Leardi e il Presidente del V.C. Fratta Umbertide Mario Bani.

nel 1999 partecipa al 12°  RADUNO INTERNAZIONALE REGISTRO STORICO di Correggio Emilia.

Tenutosi  l’11 e 12 settembre in Correggio Emilia organizzato dal carissimo amico Silvano Bellelli e forti di questa esperienza unica  il V.C. Fratta organizza il 2° Raduno Nazionale…..sempre più itinerante e così via per il 3° e 4° Raduno Nazionale cui partecipano il Presidente della FEDERATION INTERNATIONAL DES VESPA CLUB signora C. Solbach.

In foto: Manifesto 2° Raduno estate 1999 e a destra il Presidente della Federation International des Vespa Clubs signora C: Solbach.

I partecipanti degli altri clubs incominciano a capire l’importanza di muoversi in Vespa nei raduni tra le bellissime colline e borghi medioevali e rinascimentali dell’Umbria. Il Vespa Club Fratta si gemella poi con il VESPA CLUB CORREGGIO EMILIA e successivamente con il VESPA CLUB PESARO.

In foto: il Gemellaggio con il Vespa Club Correggio in Emilia.

In foto: Il Gemellaggio con il Vespa Club Pesaro.

Nel 2000 viene rieletto Mario Bani PRESIDENTE che rimarrà in carica fino per altri due anni sino al 2002.

Nel novembre 2002 il Vespa Club Fratta si rinnova per il triennio.

In foto: Cena sociale 2002.

Viene eletto all’unanimità’ Presidente Onorario Mario Bani; successivamente viene eletto Presidente MASSIMO BIFOLCHI che illustra il programma dell’associazione per l’anno successivo con particolare riferimento  al 5° RADUNO NAZIONALE.

Si stabiliscono nuovi rapporti con gli altri club dell’Umbria tutti volti  a migliorare le partecipazioni ai vari raduni. Nel novembre del 2004 viene rieletto Presidente MASSIMO BIFOLCHI, nuovo segretario NICOLA GIOVANNONI. I tesserati al club aumentano considerevolmente grazie anche al lavoro del Presidente che stabilisce con alcune Assicurazioni facilitazioni e sconti per i soci.

Il VESPA CLUB FRATTA insieme agli altri club Umbri organizza nell’anno 2005 nei giorni 3-4-5 giugno la GIORNATA DELLA VESPA  che vede una larga partecipazione di club di tutta Italia ed esteri che si svolge in Bastia Umbra con percorso itinerante passando e fermandosi a Umbertide, Città di Castello e Gubbio.

Nel 2005 viene rieletto Presidente Massimo Bifolchi per il successivo triennio.

Il segretario è dimissionario e viene eletto Giovannoni Nicola.

Sono infatti  gli ultimi due anni quelli che vedono il club raggiungere il massimo numero di iscritti e una serie di affermazioni che lo portano nell’ anno vespistico 2006/2007 tra i primi club in Umbria per partecipazione a Raduni e manifestazioni UFFICIALI del Vespa Club Italia.

Nel 2007 partecipa al Vespa World, manifestazione a carattere mondiale che per l’occasione si effettua nella Repubblica di San Marino.

In foto: Raduno del VESPA WORLD a San Marino anno 2007 da sinistra:

Nicola Giovannoni, Massimo Bifolchi, Alunno Stefano, Mario Bani

Aiutato dall’esperienza del Presidente Onorario Mario Bani, Il Presidente Massimo Bifolchi organizza vari Raduni Nazionali come quelli di Cannara e il 7° di Umbertide che vedono la partecipazione dei vari club del centro-nord Italia e la conferma della alta qualità raggiunta in questo tipo di manifestazioni, un vero successo.

Il 28 e 29 giugno del 2008 vedrà il Vespa Club Fratta organizzare l’8° raduno Nazionale in concomitanza con il DECENNALE DELLA FONDAZIONE  verrà allestita una mostra dove con filmati e fotografie si ripercorreranno le tappe che dal 1998 hanno portato con grande entusiasmo a una sempre crescente partecipazione e interesse intorno alla Vespa e foto dei primi vespisti dell’Alta Valle del Tevere degli anni dal dopo guerra fino ad oggi.

In foto: Santa Messa del Vespista Chiesa di Cristo Risorto.

Dal 2009 in poi ...

Vengono effettuate Elezioni per rinnovo Cariche e Presidenza.

Viene eletto Presidente Massimo Bifolchi per il triennio.

Il Consiglio è così costituito:

 

  • PRESIDENTE Massimo Bifolchi
  • VICE PRESIDENTE Sonaglia Claudio
  • TESORIERE Rondoni Roberto
  • SEGRETARIO Marchetti Ivo
  • CONSIGLIERE Giacchè Maurizio 

 


In foto Ingresso piazza Matteotti vespisti pronti alla partenza in uno degli ultimi Raduni.
Nel Giugno 2009 viene organizzato il 9° Raduno del Vespa Club Fratta Umbertide e non poteva che mancare per l’occasione il Presidente marco Vinicio Guasticchi.

 

Gemellaggio Vespa e Banda  musicale!

 

Vespa e musica

Non si era mai vista una sfilata di vespa e banda musicale! Un vero gemellaggio e connubio tra il Vespa Club Fratta e la Banda di Peccioli sotto la supervisione della Banda Musicale Città di Umbertide diretta dal Maestro Galliano Cerrini.

Un idea fantastica nata due mesi fa dopo la constatazione che il Presidente della Banda Musicale di Peccioli Ing. Antonio Marchetti risultava essere un Funzionario responsabile progettazione motori della Piaggio di Pontedera e grande appassionato delle Vespa.

Come è nel suo stile, il Maestro Cerrini non ci ha pensato due volte e informato il Presidente del Vespa Club Fratta Massimo Bifolchi ha gettato le basi per organizzare e far rientrare nella 22° Rassegna delle Bande Musicali che si svolge a Umbertide nelle manifestazioni del settembre umbertidese. Una giornata stupenda con circa una cinquantina di vespa che hanno sfilato per via Garibaldi fino alla stazione ferroviaria insieme alla banda di Peccioli .

Musica brillante e allegra che si è mescolata ottimamente con il simpatico rumore dei motori Piaggio. Una giornata di sole, fresca e luminosa, la gente incuriosita ha seguito l’evento con trepidazione, gioia e grande sorpresa.

Riconoscimenti e ringraziamenti per tutti.

Il presidente Onorario Mario Bani ha voluto ringraziare a nome del Vespa Club il maestro Cerrini per la brillante idea e per la collaborazione e la sua operosità e dedizione da sempre nell’espletamento del percorso che da 25 anni coinvolge tanti appassionati della Banda Cittadina e un ringraziamento anche a tutti i soci del vespa club  nel significato più profondo della passione e dell’amicizia che li coinvolge.

Il Presidente della Banda di Peccioli, emozionatissimo, ha elogiato  il Maestro Cerrini, ringraziandolo e dandogli appuntamento per il prossimo anno  a Peccioli e non solamente alla Banda di Umbertide ma anche al Vespa Club Fratta, che porterà i vespisti umbertidesi e la banda cittadina a fare una  visita ufficiale  al Museo Vespa Piaggio di Pontedera e lui farà personalmente da “cicerone”. Poi ha regalato una targa del World Club Vespa inviata  per l’occasione dalla Piaggio di Pontedera per il Vespa Club Fratta.

Emozionante anche la serata dove la Banda di Peccioli con il suo Maestro Bocci ha interpretato delle stupende colonne sonore ..con musiche di  Ennio Morricone  e Astor Piazzolla con arrangiamenti veramente pregevoli che hanno coinvolto i tanti cittadini intervenuti.

Bellissime parole anche da parte dell’assessore signora Avvocato Stefania Bagnini e della Presidentessa della Banda signora professoressa Boldrini.

Il presidente del Vespa Club Bifolchi ha consegnato agli amici di Peccioli una targa ricordo della giornata. Una targa anche al Maestro Cerrini come riconoscimento del suo lavoro che svolge da tanti anni con grande passione e dedizione.

C’è stata anche una nota curiosa quando il Presidente Bifolchi ha ritrovato tra i suonatori della Banda di Peccioli un amico con cui aveva fatto il militare a Roma tra i Pompieri. Grande è stata la gioia nel rivedere dopo circa vent’anni un commilitone mai dimenticato.

La serata si è conclusa con i bis richiesti alla Banda di Peccioli dal pubblico presente....e un arrivederci a presto…

sempre e comunque in..Vespa e Musica.

Nelle foto: Alcuni momenti significativi dell’incontro con la Banda di Peccioli con l’Ing. Marchetti

Collaudatore  progettazione motori Vespa Piaggio stabilimento di Pontedera.

 

Cena sociale del Vespa Club Fratta Umbertide

Venerdi 27 novembre 2009

Come è oramai consuetudine  da ben 11 anni,  si è svolta anche quest’anno presso il Ristorante Taverna di Mastro Dante Renzini la Cena Sociale e rinnovamento tessere dei soci del Vespa Club Fratta di Umbertide regolarmente e ufficialmente iscritto al Vespa Club Italia e al World Vespa Club.

Centotrenta persone circa hanno partecipato alla cena e al menù magistralmente proposto dallo chef  Ugo del Ristorante.

Prima della cena ci sono state le iscrizioni al Vespa Club Fratta per l’anno 2010 che prevedono l’affiliazione  personale anche al Vespa Club Italia del Presidente Roberto Leardi. Già circa cento iscritti hanno risposto al rinnovato club che si affaccia alla programmazione delle attività del prossimo anno che prevedono il 10° Raduno Nazionale per 26/27 giugno 2010 e un Gemellaggio con visita al Museo Piaggio, con la banda di Peccioli e il Vespa club Pisa che verrà organizzato per la prima domenica di giugno.

Così ha esposto il Presidente Massimo Bifolchi  ad inizio cena, confortando tutti i presenti che la attività continuerà per tutto il nuovo anno nella partecipazione ai vari raduni organizzati nel centro Italia dai club iscritti  al Vespa Club Italia.

Ha poi preso la parola il Presidente Onorario Mario Bani che ha voluto ribadire il significato che lega gli iscritti, quello di stare insieme  correttamente ed esprimendo la sua gioia nel vedere tanta partecipazione e allegria dei convenuti e la sua figura di persona  sincera e amico di tutti avvenuta poche settimane prima. Poi ha voluto dire due parole di ringraziamento anche al Direttore della Banda di Umbertide  Maestro Galliano Cerrini per il comportamento di estrema lealtà e amicizia avuto nei confronti del club nella presentazione e conoscenza dell’Ingegner Marchetti , funzionario Piaggio, con cui verrà organizzata la visita al museo di Pontedera per l’anniversario di fondazione ( 140°) della Banda di Peccioli.

Era presente alla cena il presidente del Vespa Club Montevarchi Guerrini Luca  accompagnato dalla Segretaria signora Katia.

La serata ha visto premiate le signore intervenute con oggetti offerti dal negozio Busatti di Sassolini Pierlorenzo e dalla Cermac. Sono stati premiati anche i consiglieri e i vespisti che hanno maggiormente frequentato i raduni e le riunioni. Ma c’era un regalo per tutti. Una maglietta con il contributo di Piadidea nuovo sponsor del club per il prossimo anno, con le insegne del Vespa Club Fratta di Umbertide e il nuovo striscione di identificazione da applicare nella vespa.

L’assessore Villarini in rappresentanza del comune di Umbertide ha ricevuto un quadro del pittore Renzini e ha elogiato l’impegno e l’attività del club che oramai , dopo tanti anni, rappresenta un punto di riferimento per Umbertide e tutta l’Alta Valle del Tevere, per serietà, correttezza e partecipazione. Il Comune di Umbertide ha offerto al vespa club dei libri sulla storia di Umbertide e un quadro che il vespa Club ha voluto donare al signor Verducci di Umbria TV che per tutta la serata ha ripreso images e interviste che verranno trasmesse in tv giovedì 17, sabato 19 e domenica 20 dicembre su UmbriaTV e Canale Sky 943.

Il Consiglio Direttivo del Vespa Club ringrazia il Comune di Umbertide sempre presente e vicino all’associazione.

Dunque appuntamento al prossimo anno che parte come oramai è da tradizione dalla Messa del Vespista presso la Chiesa di Cristo Risorto a primavera.

In foto Cena sociale 2009 presso Ristorante di Renzini Montecastelli ( Umbertide).

10° Raduno Nazionale Vespa club Fratta Umbertide  Domenica 27 giugno 2010

15 club Presenti

270 partecipanti al Raduno

Partecipazione della Banda di Umbertide

Presenza del Presidente della Provincia di Perugia e dell’Assessore del Comune di Umbertide

Ma non sono queste  le cose sebbene importantissime a qualificare la splendida giornata che ha visto vespisti iscritti al Vespa Club Italia girare nelle colline circostanti di Umbertide.

Club iscritti al Vespa Club Italia provenienti da….Pontedera a Roma, Passando per Gubbio e Città di Castello, Terni, Sant’Arcangelo di Romagna, Perugia, Montevarchi e Castiglion Fiorentino..fino a Todi e poi Pesaro e Fano…

Si sono ritrovati in piazza Matteotti per il 10° Raduno Nazionale da quando il Vespa Club Fratta di Umbertide è stato fondato.

Il grande lavoro svolto dal Presidente Massimo Bifolchi ha portato ancora una volta a un grande successo il raduno dei vespisti Umbertidesi.

Dopo un giro per la città e dopo una splendida colazione offerta dal Salumifico Renzini i vespisti si sono diretti a Montecorona per visitare il l’Azienda Apistica Motecorona di Umbertide del Professor Palombi

Una giornata soleggiata e calda come ogni vespista si aspetta in questo periodo.

Poi il pranzo presso il ristorante La Ripa di Sabrina presso l’Hotel Rio.

Con un menù eccezionale..

Il Presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi ha salutato i numerosissimi presenti ricordando a tutti che il Vespa club di Umbertide con la sua organizzazione che lo vede impegnato in tante   regioni del centro/nord  Italia come testimone della nostra regione Umbria, svolge veramente un lavoro importante per far conoscere le tradizioni e la cultura della nostra terra.

Il presidente Massimo Bifolchi ha salutato l’assessore Villarini del Comune di Umbertide a cui ha consegnato un quadro del pittore Renzini. L’assessore ha portato i saluti del Sindaco di Umbertide impossibilitato a partecipare all’importante avvenimento.

Ma quello che ha dato un significato e va sottolineato è che va aldilà della competizione e dei numeri  e statistiche del raduno stesso è stato quando la banda di Umbertide con il suo Maestro Cerrini  è entrata nella sala del ristorante con musiche stupende di allegria  e dedicando agli amici vespisti eugubini le famose canzoni dei Ceri. Una commozione generale che ha coinvolto tutti i presenti..quando è stato intonato l’inno di Mameli.

Questo è lo stupendo senso che accompagna qualsiasi manifestazione quando il Maestro Cerrini porta una ventata di allegria e gioia  che solo la banda sa fare.

Poi le premiazioni..al primo posto il Vespa Club Montevarchi.

Omaggi per tutte le signore presenti offerte dalle ditte: Nuova CER,Tessuti Busatti e Ceramiche Rometti.

E poi un arrivederci a tutti i Soci e amici VESPISTI vi aspettiamo numerosi al prossimo Raduno Nazionale organizzato come sempre nel mese di giugno non mancate!!

I NOSTRI SPONSOR